federbingo

eubingoeubingopresto on line il nuovo forum

   
Home arrow News arrow Latest arrow PROCEDURA INTEGRAZIONE CONVENZIONE DI CONCESSIONE PER L’ESERCIZIO A DISTANZA DEI GIOCHI PUBBLICI spacer


Add to Google

Login Federbingo
Contatta il Presidente
Administrator
Area Associati
Richiesta Assistenza
Area Documenti
Syndicate
PROCEDURA INTEGRAZIONE CONVENZIONE DI CONCESSIONE PER L’ESERCIZIO A DISTANZA DEI GIOCHI PUBBLICI PDF Stampa E-mail
Wednesday 23 March 2011

In data 9 marzo 2011 è stato pubblicato il Decreto direttoriale n. 2011/190/CGV dell’8 febbraio 2011 (Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 56 del 9 marzo 2011prot. n. 2011/190/CGV dell’8 febbraio 2011), che stabilisce la decorrenza degli obblighi di cui all’articolo 24, commi da 11 a 25, della legge 7 luglio 2009, n. 88, ed indica le condizioni generali di accesso alle nuove concessioni per l’esercizio e la raccolta del gioco a distanza, oltre alla procedura di integrazione della convenzione di concessione per l’esercizio a distanza dei giochi pubblici per coloro che sono già titolari del diritto per la raccolta a distanza del gioco pubblico.

Alla “Procedura di integrazione della convenzione di concessione per l’esercizio a distanza dei giochi pubblici ai sensi dell’articolo 24 comma 22, della Legge 7 luglio 2009 n.88 (Legge Comunitaria, ndr) di cui all’articolo 2, comma 2 del Decreto Direttoriale n. 2011-190-GCV 8 febbraio 2011, Decorrenza degli obblighi relativi alla raccolta del gioco a distanza” dovranno partecipare, sempre che siano interessati alla raccolta dei giochi pubblici a distanza, i soggetti già titolari di concessione, fra cui i concessionari del gioco del Bingo :

- i concessionari per l’esercizio e la raccolta a distanza del gioco del bingo previsto dal decreto del Ministro delle finanze 31 gennaio 2000, n. 29, che potranno, versando euro 300.000,00 (trecentomila/00) più IVA, acquisire la concessione per la raccolta a distanza dei giochi di cui alle lettere da a) ad e) del comma 11 dell’articolo 24 della norma già menzionata.

In mancanza di adesione alla procedura di stipula dell’atto integrativo, i concessionari sopra menzionati decadranno dal diritto di raccolta a distanza delle giocate. E’ per questo che si deve fare attenzione ad alcuni passaggi:

- coloro che sono già operatori di gioco dovranno presentare l’istanza assieme alla documentazione richiesta, entro e non oltre l’8 aprile 2011;

- entro i successivi novanta giorni dovranno poi sottoscrivere l’atto integrativo ed adeguare i propri sistemi tecnici e le procedure organizzative a tutte le regole innovative di natura tecnica contemplate nei provvedimenti pubblicati sul sito di AAMS.

Al fine di tutelare l’interesse pubblico dal rischio di acquisizione dei clienti da parte di siti non autorizzati ed evitare soluzioni di continuità nello svolgimento delle attività già poste in essere in ragione degli accordi negoziali stipulati in forza dell’articolo 3, comma 2, del decreto 21 marzo 2006 e successive modificazioni, i concessionari che entro la data della stipula dell’atto integrativo presenteranno anche la domanda di partecipazione alla procedura di affidamento in concessione dell’esercizio dei giochi pubblici di cui all’articolo 24, comma 11, lettere dalla a) alla f) della legge 7 luglio 2009, n. 88, saranno ammessi a proseguire, nella qualità di titolari di sistema, l’utilizzo del sistema di conti di gioco di cui dispongono per l’acquisto di diritti di partecipazione ai giochi a distanza esercitati da altri concessionari per un periodo non eccedente i 240 giorni a decorrere dalla stipula dell’atto integrativo.

I concessionari Bingo possono scaricare tutta la documentazione dal sito AAMS all' indirizzo :

http://www.aams.gov.it/?id=7020 

 
< Prec.   Pros. >


| Home | News | Links | Contact Us | Search | mission | Rappresentanza | Cosa Vogliamo | La Struttura | Gli Accordi | L'Assemblea | eventi | Area Documenti |


FederBingo s.r.l.
- Official Web Site - Web Design: Kris'Art Creative Studio


(C) 2014 Federbingo.net
Joomla! è un software libero realizzato sotto licenza GNU/GPL.